Il vitigno e il compasso – La Falanghina ingegneristica di Mustilli

1976, in questo anno nasce la prima bottiglia di Falanghina in purezza del mondo, si tratta di un'opera pionieristica nata dalla lungimiranza di Leonardo Mustilli. In quegli anni di fermento enologico e agricolo, lui era presidente di un comitato che compì un'importante ricerca ampelografica all'interno dei vigneti promiscui dei contadini, catalogando le diverse tipologie di [...]

La renaissance irpina – I Cru di Villa Raiano

Il nome Irpinia, nasce in epoca rinascimentale, quando definirono questa zona dandole il nome del popolo che l'aveva abitata prima della dominazione romana. Gli Hirpini erano una tribù di stirpe sannitica, diffusa in tutto il centro-sud della penisola, che si stanziò lungo l'appennino campano. Come loro, anche la cultura del vino arriva da lontano, poichè [...]

Sontuosità senza pregiudizi – Montevetrano Campania IGT 2012 – Montevetrano

È un sabato sera, a cena tra sommelier, e come ogni volta ci divertiamo a stupire i nostri commensali proponendo bottiglie bendate, particolari ed intriganti. Con grande generosità Alessio ha deciso di condividere con noi un vino sontuoso, elegante e con un grande blasone... il Montevetrano 2012 di Silvia Imparato. È una sapiente unione tra [...]

Perdura nel tempo – Fiano di Avellino DOCG 2009 – Ciro Picariello

I vini bianchi non sono adatti all'invecchiamento!! Mai frase fu più sbagliata, perchè se c'è una cosa che ho imparato durante i miei numerosi assaggi, è che anche i vini bianchi danno il loro meglio proseguendo il loro affinamento in bottiglia. Ne è una prova eclatante questo Fiano 2009, di Ciro Picariello, che dopo quasi [...]