L’avvolgenza a Chablis – AOC Chablis Premier Cru Troesmes 2015 – Denis Pommier

Quando penso alle sensazioni citrine e saline dello Chardonnay, il mio cervello corre rapido a interpellare l'area di Chablis. Una zona iconica, stretta tra la Champagne e la Côte d'Or, dove il clima freddo (sono frequenti le ghiacciate primaverili) e i terreni del Giurassico finale (intorno ai 157 milioni di anni fa) creano il nerbo [...]

In crescita continua – I vini di Fattoria Poggerino

È inappuntabile che il Chianti Classico sia una delle Denominazioni italiane che in questo arco temporale stia crescendo maggiormente. Sono molti, i premi e i riconoscimenti che vedono protagonisti i vini racchiusi sotto lo stemma del Gallo Nero; una chiara testimonianza di come il mercato globale sia maturato e riconosca a questa terra, una qualità [...]

Il lato partenopeo di Panzano – Visita a Casaloste

Il Chianti è da sempre terra di uomini e donne veraci, collegati tra loro dalla nobile attitudine della caparbietà, una qualità che viene sublimata prevalentemente dall'arte dell'esser vignaioli. Tra queste splendide colline, la coltura della vite diviene un'arte vera e propria, che lentamente si tramanda di famiglia in famiglia; una lunghissima tradizione che però ha [...]

Grasso e mediterraneo – Toscana Bianco IGT “Lauro” 2015 – Podere La Regola

La costa Toscana, un'area mediterranea baciata dai raggi solari, che insieme alla scarsa piovosità la rendono una zona ideale per la creazione di vini potenti e minerali, che traggono dallo iodio un carattere unico e sorprendente, capace di affascinare tutti i più attenti degustatori. Famosa per i suoi rossi "Supertuscan" nati nell'areale di Bolgheri e [...]

Il Chianti Classico di San Casciano – Lo stile attento del Principe Duccio Corsini a Villa le Corti

Il mio viaggio odierno nel mondo del Chianti Classico si ferma nel comune di San Casciano in Val di Pesa, dove sorge la maestosa Villa le Corti, splendida residenza del Principe Corsini. Ci troviamo nel limite Nord-Ovest della Denominazione, in un areale da sempre chiacchierato, poichè rappresenta la parte comunale più vicina a Firenze e [...]

Come cambia con le sabbie – Il Sangiovese di Romagna secondo Noelia Ricci

Sangiovese, sangue di Giove che scorre tra le vigne di mezza Italia, il vitigno più diffuso su tutta la penisola con ben 53.000 ettari vitati, un camaleonte che si adatta ad ogni luogo trasferendo al vino la vera essenza del territorio e dell'ambiente in cui si trova. Cangia come un bellissimo vestito da sera, mostrando [...]

Il vitigno e il compasso – La Falanghina ingegneristica di Mustilli

1976, in questo anno nasce la prima bottiglia di Falanghina in purezza del mondo, si tratta di un'opera pionieristica nata dalla lungimiranza di Leonardo Mustilli. In quegli anni di fermento enologico e agricolo, lui era presidente di un comitato che compì un'importante ricerca ampelografica all'interno dei vigneti promiscui dei contadini, catalogando le diverse tipologie di [...]

L’icona della Rufina – Chianti Rufina DOCG Riserva “Vigneto Bucerchiale” 2013

Il Sangiovese è il vitigno del cuore e i suoi vini scorrono intensamente nelle mie vene toscane. Frequentemente provvedo a fare delle trasfusioni del "Sangue di Giove", perchè da buon fiorentino necessito delle sue proprietà dinamiche e corroboranti per dare al mio fisico il giusto sostentamento. Esso è un camaleonte, in grado di modificarsi in [...]

Il Pugnitello – Solisti in Penombra

Grappolo di PugnitelloCopyright http://www.lebuche.com Il settimo "solista" è Pugnitello, un antico vitigno toscano, chiamato così per la particolare forma del suo grappolo che richiama ad un piccolo pugno. Esso venne rinvenuto agli inizi degli anni ’80 presso Poggi del Sasso (in Maremma) e grazie al lavoro di ricerca e di studio svolto dal Dipartimento di [...]

Il Mammolo – Solisti in Penombra

Grappolo di MammoloCopyright Azienda Piandaccoli Il quinto "solista" è il Mammolo! Un vitigno con antiche origini toscane, che vennero testimoniate sin dal Seicento, come affermano il fiorentino Soderini (1600), il Micheli (1679) ed il Trinci (1726). Fu proprio il botanico Pier Antonio Micheli - a fine Seicento - a descrivere i vari biotipi, che si [...]